Segnalazione: “Bek dagli occhi azzurri”, di Mursia.

Hello readers! Oggi vi condurrò in un viaggio nel passato di sessantacinque milioni di anni fa, dove i dinosauri erano i predatori più grandi del pianeta. Per gli amanti di questi rapaci, questo libro, risulterà una vera squisitezza.

Tirate fuori i portafogli dalle vostre tasche e correte in libreria per prenderne subito una copia!

Buona lettura!

Una copertina a mio parere curiosa e particolare , per il semplice fatto, che di solito non vediamo mai un cucciolo di animale “avvolto” nel suo guscio ma anzi, lo troviamo sempre pronto a scoprire il mondo. Ma Bek è un dinosauro diverso dal resto del suo branco, e sembra quasi che in quel guscio d’uovo non voglia che nascondere la sua “disuguaglianza“.

E voi cosa ne pensate di questa cucciolo di dinosauro illustrati a matita?

Sessantacinque milioni di anni fa un uovo di tirannosauro si schiude in mezzo a una covata d’iguanodonti, inizia così Bek dagli occhi azzurri (208 pagine, 16 Euro) pubblicato da Mursia, una favola “per adulti che parlano ai bambini”, che affronta il problema dell’integrazione e l’importanza di accettare la propria diversità con gentilezza e rispetto.

Bek era nata nel branco, ma non poteva essere veramente una di loro, il suo aspetto era così terribilmente e spaventosamente diverso da quello dei suoi fratelli del branco “Buonafoglia” ma anche da quello dei suoi genitori e di sua sorella Cros. La sua diversità nel tempo diventa sempre più evidente agli occhi dei suoi genitori e di tutto il branco. Per un terribile carnivoro sarà difficile convivere con un popolo di erbivori, ma ancora di più sarà accettare la propria diversità, diversità che porterà Bek a scontrarsi con molti compagni e, nonostante l’amicizia di alcuni, scoprirà che non potrà vivere per sempre in un branco di erbivori, ma dovrà accettare la sua vera natura. Un romanzo intelligente che ogni adulto dovrebbe leggere, e leggere ai propri bambini.

Una sinossi accattivante, dove anche in natura la diversità fisica è non ben accettata, ma questa storia riflette su di sé una grande significato: “accettare sè stessi è la cosa più difficile al mondo, ma è anche il passo più importante che incanalerá le vostre vite.”

Personalmente ho il desiderio di approfondire al meglio questa lettura, come amante degli animali e per la sua bellezza storica e scientifica.

E voi come trovate questa trama? Fatemi sapere le vostre opinioni nei commenti ❗

“Da biologa sostengo da sempre che la diversità sia una ricchezza, ce lo insegna la natura, senza di essa la vita sulla Terra scomparirebbe.” Dichiara l’autrice Marcella Ricci, “Questa storia è dedicata a chiunque venga discriminato per il suo aspetto, il colore della sua pelle, le sue tendenze sessuali, le sue origini e per qualsiasi condizione personale che non dipende dalla sua volontà”.

Scopriamo assieme la nostra scrittrice!

Marcella Ricci (Milano 1966) è laureata in Biologia. Appassionata di animali, natura, scienza e astronomia, nonché di viaggi, lettura, vela, cinema e fantascienza, si occupa da sempre di educazione ambientale. Attualmente gestisce un’attività di divulgazione naturalistica rivolta a hotel e resort nel mondo e in Italia e insegna Scienze e Biologia alle scuole superiori. Bek dagli occhi azzurri è stato tra i dieci finalisti della seconda edizione del Premio Letterario RTL 102.5 e Mursia Romanzo Italiano.

<a href=’https://ko-fi.com/W7W6USDP&#8217; target=’_blank’><img height=’36’ style=’border:0px;height:36px;’ src=’https://az743702.vo.msecnd.net/cdn/kofi2.png?v=2&#8242; border=’0′ alt=’Buy Me a Coffee at ko-fi.com’ /></a>

La Vostra Sara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...