Un tè con Agatha, di Seconda Carta.

Good evening #readers! Oggi vi parlerò di un libricino in cui la condivisione e la dolce zza non mancano mai. Una storia in cui due donne, una semplice insegnante e una celebre scrittrice di Gialli Agatha Christie , creano un legame fortissimo grazie a mille racconte e una buona tazza di tè all’inglese!

Titolo: Un tè con Agatha di Seconda Carta.

Casa editrice: Literary Romance.

Genere: Romance.

Data uscita: 9 maggio 2019.

La giovane insegnante Lucy Stewart è un’assidua lettrice nonché fan di Agatha Christie. È suo desiderio conoscerla e fa di tutto per incontrarla. E così, visto che sognare non costa nulla e che talvolta ciò che si vuole si realizza, si addentra nella campagna inglese alla ricerca della dimora dell’autrice.  Quando, finalmente, trova la casa, Agatha le offre il tè, bevanda tanto cara agli inglesi. Ed è proprio di fronte a una confortante tazza calda che entrambe si confidano e conversano amichevolmente. Il tè è mediatore e ponte in tutto il romanzo. Crea un’atmosfera invitante, magica. Come pure l’amicizia. I ricordi di Agatha sono affascinanti, toccanti, divertenti: la vita in Inghilterra e in Iraq, i viaggi tra l’Occidente e l’Oriente sull’Orient Express fino ad Istanbul, gli incontri, le amicizie sincere, i soggiorni all’Hotel Pera Galata Palas con vista sul Corno d’Oro, stimolano la curiosità e toccano l’animo di Lucy che, anni dopo la scomparsa dell’amata scrittrice, visita Istanbul e la stanza 411 dell’Hotel dove era di casa e dove il tempo pare essersi fermato.

” L’amicizia crea un’alchimia misteriosa tra due o più persone. E cos’è l’amicizia? È un rapporto determinato dal reciproco affetto, un sentimento dotato di una carica emotiva fortissima. È un legame paritario che fa star bene l’insieme, all’insegna della condivisione e della generosità. “

È giunto il momento di una pausa, di un tè per la precisione. È un’usanza molto sentita tra gli inglesi, che in questo gesto rinchiudono un attimo di pausa, di riposo, di confidenze.

L’opera narrativa che sto per presentarvi, è un libro di piccole dimensioni, ma dal gran contenuto letterario. Lucy è una ragazza semplice con due grandi passioni per la letteratura e per Agatha Christie, Regina indiscussa del Giallo, la sua fama è mondiale, insuperabile. Resta la scrittrice britannica più tradotta nel mondo, più di Shakespeare. 

Di lei Winston Churchill disse: “È la donna che, dopo Lucrezia Borgia, è vissuta più a lungo a contatto col crimine.”

Lucy non è solo una divoratrice di libri, ma anche un’insegnante che ama molto il suo mestiere. Il suo più grande desiderio è quello di poter incontrare un giorno la sua adorata regina dei Gialli e poterle parlare anche per solo due minuti. Spinta dalla sete di quell’incontro, “inciampa” davanti la sua dimora, bramosa di poter vedere la sua scrittrice preferita. 

Allora che le resta da fare? 

Tentare la fortuna e suonare al suo campanello, ma il viso che le si impone davanti non è quello di Agatha, ma di un’uomo dallo sguardo sorpreso, ma anche molto gentile. Lucy scoprirà che quell’uomo è il marito di Agatha e sarà proprio lui a presentarle la moglie. Christie, però, all’inizio sembra un po’ dubbiosa su questa visita così improvvisa, ma nonostante ciò la fa accomodare dentro casa e da subito le due donne innescano fra loro un tale feeling come se si conoscessero da anni.

Da quell’incontro nasce un’amicizia bellissima, Agatha delizia Lucy con i suoi racconti più privati e l’immaginazione della nostra giovane insegnante raggiunge posti, odori e colori mai visti. Lucy non riesce a credere di vedere realizzato questo suo sogno nel cassetto, a stento non perde la cognizione tra la realtà e la sua utopia. Agatha invece, dona alla sua nuova amica tutti i suoi fantastici viaggi, le sue nostalgiche conoscenze passate e ciò che più ha amato nella sua vita così piena di gioie, ma anche di dolori inguaribili. Da quel giorno le due amiche, condividono i loro momenti più intimi accompagnate da una buona tazza di tè che Agatha prepara con dedizione e amore ad ogni sua dolce visita.

 Il tè è il loro accompagnatore più dolce e assiduo e Agatha è una vera esperta in fatto di tè, dal quello allo zenzero e limone, a quello alla cannella o alla menta. Una vita intensa in cui ha provato molte esperienze, gusti e riti che mai avrebbe potuto immaginare di vedere. E Lucy con le soavi parole di Agatha, riesce a immaginare ogni cosa, e non priva le sue orecchie di neanche una sillaba che esce dalla bocca della sua cara Regina dei Gialli. Il tè è il loro piccolo filo rosso che tiene legata questa amicizia nata per caso, ma che non avrà mai fine. 

Il libro è davvero piacevole da leggere, fin dalle sue prime righe ti accorgi di non voler più smettere di vivere la storia fino alla sua fine. La mente di ogni lettore ne sarà completamente rapita, ogni parola, ogni città, odore, colore sono impressi nella nostra immaginazione quasi fossimo anche noi parte del racconto.

Lo stile narrativo di Seconda Carta è minuzioso come pochi, i dettagli che ci narra sono vivi e solidi grazie alla sua brillante elaborazione delle vicende.  Personalmente ho adorato ogni riga di questo racconto così intenso e pieno di sorprese, finezze che arrivano dritte al cuore come frecce incendiarie e lo riscaldano all’istante. Devo dire che di Agatha Christie conosco poche storie, ma la sua fama è riconosciuta in tutto il mondo, ancora oggi devo leggere molte sue opere per definirmi anch’io una sua accanita fan come la nostra Lucy. Ma presto porrò rimedio a questa mia mancanza, come amante dei Gialli, non posso farmi mancare neanche un suo libro!

È stato bello poter immaginare di incontrare anche il mio scrittore preferito e magari avere un feeling simile a quello delle nostre protagoniste, anche se però io non potrò avere la fortuna di Lucy, ormai Arthur Conan Doyle è morto da circa 90 anni. Ma questa fantasia rimarrà incisa nella mia mente, e tutto ciò solo grazie a questo squisito libricino.

E voi con chi desiderate prendere un tè? 🍵

E voi siete dei Fans assidui di Agatha Christie?
Se si, che libro mi consigliate di leggere come sua prima lettura?


Buy Me a Coffee at ko-fi.com

La vostra Sara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...