-Parole Scritte- “First Man”.

Hello Readers! Ed eccoci qui a recensire un’altro film sbalorditivo, è basato sulla scoperta della Luna di Niel Armstrong. Una storia emozionante che vi porterà indietro nei favolosi anni 60 per una delle missioni più importanti dell’umanità. E voi farete parte del nostro equipaggio?

” Okay, Neil.  Ti vediamo scendere la scaletta. “

La storia narra la missione Apollo 11 della NASA durante la quale Neil Armstrong fu il primo uomo a mettere piede sulla Luna: era il 20 luglio del 1969.

Data d’uscita:  31 ottobre 2018.
Genere: Biografico, Drammatico.
Regia: Damien Chazelle.
Attori: Ryan Gosling, Claire Foy, Jon Bernthal, Pablo Schreiber, Jason Clarke, Kyle Chandler, Shea Whigham, Patrick Fugit, Corey Stoll, Lukas Haas, Cory Michael Smith, Brian d’Arcy James, Brady Smith.
Paese: USA.
Durata: 138 Min.
Distribuzione: Universal Pictures.

Neil Armstrong, ingegnere aeronautico e aviatore americano, conduce una vita ordinaria con la sua dolce famiglia. Una morte prematura della sua bambina cambierà la sua esistenza. Sarà il dolore a spronarlo a far parte del programma Gemini, il secondo programma di volo umano intrapreso dagli Stati Uniti. In quale miravano a sviluppare e perfezionare le tecniche necessarie per sostenere viaggi spaziali avanzati ed estremi. Ma le prove che dovrà affrontare saranno molto dure sia fisicamente che mentalmente, e soprattutto quando i suoi compagni inizieranno a morire un dopo l’altro.

Niel Armstrong è un’uomo premuroso e gentile che, però dopo la morte della sua dolce bambina, non riesce più ad essere felice. L’amava moltissimo, era il suo piccolo sorriso e dalla sua morte, anche il suo cuore è morto con lei. La sua famiglia si è frantuma dopo il lutto, e Niel e Claire non riescono più a parlare come un tempo. Sono ormai lontani come la Terra e la Luna.

Claire Foy è una moglie amorevole, che accudisce con cura e tenerezza la sua famiglia, ma dopo la perdita della sua piccola, non riesce più ad avere alcun contatto con il marito. Ma nonostante la distanza del marito e la sua assenza mentale, lei non lo abbandona neanche un minuto e segue le sue missioni in prima persona.

Corey Stoll è il secondo uomo che si “incamminerà” sulla Luna, un uomo spensierato e simpatico che intraprenderà le missioni con i nostri protagonisti. Spesso verrà smisurato dai suoi compagni per la sua sfacciataggine, ma sarà per Niel un amico prima di un compagno.

Ryan Gosling è un’attore multiforme e maestoso, che possiede nella sua scia cinematografica molti personaggi che hanno avuto un gran trionfo, come: “Drive”, “The Place Beyond the Pines”, “La La Land”  e “Blade Runner 2049” . Films bellissimi in cui in nostro Ryan è riuscito a eccellere al suo massimo.

Voi ne avete visti alcuni? Se, si quali?

Io ho visto recentemente Drive, che consiglio vivamente a tutti!

Un solenne Damien Chazelle è un giovanissimo regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense. Lesto e virtuoso sono gli aggettivi che più lo rappresentano. Come regista si è affermato da subito, con molti film, tra i quali: “Guy and Madeline on a Park Bench”, “10 Cloverfield Lane” e “Il ricatto”. Pellicole famose che sono state amate dal pubblico alle loro prime uscite.

E voi gli avete visti? Consigliatemene uno nei commenti, vi aspetto numerosi!

Le interpretazioni degli artisti sono spettacolari e molto coinvolgenti, lasciano il loro segno nei nostri cuori. Ryan e Claire sono bravissimi, riescono a trasmettere alla loro platea la loro perdita e le emozioni che derivano da essa. Ma anche gli altri protagonisti non sono da meno, ci lanciano con loro in quelle missioni, riuscendo anche noi “a farne parte quasi come loro”.

L’opera è focalizzata sulla storia e la vita di Niel Armstrong, ma dietro a sé ha molti altri aspetti, quali la perdita di una persona amata, di un’amico e compagno e cosa più incredibile, la ambizione e “ossessione” nel voler raggiungere una meta anche se essa più sembrare molto distante e possa richiedere grandi sacrifici.

Le sceneggiature erano ben equilibrate e i dialoghi non erano mai noioso o vuoti. Il montaggio era zelante ed era realizzato con gran cura. I compiuti grafici e le scelte dei costumi erano molto soddisfacenti.

Un lungometraggio eccezionale che rappresenta la forza e la resiste del valore umano e la nostra capacità di raggiungere e rendere realizzabili i nostri desideri più preziosi.

Una pellicola emozionante e affascinante, che seduce ogni suo spettatore e lo invoglia a vedere l’intero film senza mai distogliere lo sguardo dallo schermo. Saremo sopraffatti dall’intensità della storia di Niel e dalla scoperta della Luna, che affascina tutt’oggi l’umanità.

Curiosità:
Neil Alden Armstrong (Wapakoneta, 5 agosto 1930 – Cincinnati, 25 agosto 2012) è stato un astronauta e aviatore statunitense, primo uomo a posare piede sulla Luna il 20 luglio 1969. Prima di diventare un astronauta, Armstrong fu ufficiale nella United States Navy e partecipò alla Guerra di Corea. Dopo la guerra, conseguì una laurea di primo livello presso la Purdue University e servì come pilota collaudatore presso il National Advisory Committee for Aeronautics, dove effettuò più di 900 voli.

Armstrong ricevette in vita molte onorificenze e riconoscimenti, come la Medaglia presidenziale della libertà, la Congressional Space Medal of Honor e la Medaglia d’oro del Congresso. Il cratere lunare Armstrong, che si trova a circa 50 km dal sito di allunaggio dell’Apollo 11, e l’asteroide 6469 Armstrong furono battezzati così in suo onore. Fu inserito nella Aerospace Walk of Honor e nella United States Astronaut Hall of Fame.

«Questo è un piccolo passo per [un] uomo, un gigantesco balzo per l’umanità.»

La vostra Sara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...