-Parole scritte- The Guilty.

Salve Readers!

Oggi vi presenterò un film danese che vi lancerà uno dei piu potenti sortolegi.. Vi attaccherà alla sedia per 85 minuti senza riuscire a distogliere il vostro sguardo dallo schermo. Sarete preda, anche voi come me, di questo sortilegio! Una pellicola emozionante e innovativa che amerete sicuramente se siete interessati al genere Thriller/ Noir.

Titolo originale: Den skyldige.
Paese di produzione: Danimarca.
Genere: Thriller/ noir.
Regia: Gustav Möller. Anno: 2018.
Durata: 85 minuti.
Protagonista: Jakob Cedergren.

Asger Holm è un agente della polizia danese momentaneamente sospeso dal servizio sul campo per via di un caso che lo vedrà a processo. La sera precedente al giorno della testimonianza in tribunale, l’ufficiale si trova impegnato ai centralini del numero di emergenza.

Al telefono risponde una donna che sostiene di essere stata rapita. E toccherà proprio a lui capire come rintracciarla e salvarle la vita. Sarà la chiamata a fare da filo conduttore della storia, portando il nostro protagonista pieno di tenacia ad intraprendere un’avventura per salvare la povera donna.

Da qualche anno il nord Europa si è distinto per una sua emergente e nuova produzione cinematografica, invidiata e replicata da tutto il mondo. Il lungometraggio è basato su una storia piena di angoscia, terrore e suspense. Il film si affida ad un ottimo copione, un buon montaggio e compiuti grafici estremamente efficaci. I dialoghi ti trasmettono a pieno l’ansia e la paura del protagonista e anche della donna rapita “anonima per la maggior parte del film”, non risultando mai privi di páthos.

La sceneggiatura tiene legato alla sedia lo spettatore, grazie al nostro bravissimo protagonista in grado di trasmetterci ogni sua emozione. Jakob Cedergren, sviluppa una traccia narrativa non originalissima, ma sicuramente travolgente.

L’opera è incentrata al 90% sul nostro protagonista: in quel ruolo da scrivania che non apprezza, l’uomo risponde a chiamate strampalate di gente ubriaca, drogata o di clienti di prostitute derubati.

L’interpretazione del nostro primo attore è sorprendente, notiamo da subito come riesce a far uscire a pieno la rabbia e frustrazione dal suo corpo per arrivare dritta a noi, non è mai noioso o prevedibile. Il suo spirito guerriero sarà onnipresente durante tutto la pellicola cinematografica. Jakob Cedergren è un attore maestoso che, possiede già nella sua carriera vari successi tra i quali : Sorrow and Joy, Submarino e Rage, film di grande clamore.

Avete già visto uno di questi film? Se si, cosa pesante del nostro primo attore?

Il lungometraggio di Möller fila “liscio” e appassiona dall’inizio fino alla sua fine, il cinema resta sempre il mezzo migliore per trasmettere ad ogni platea i sentimenti più profondi che ogni uomo nasconde dentro di sé.

L’uso della cornetta telefonica nelle pellicole cinematografiche è sempre stato molto diffuso, tra i film più famosi che posso nominarvi per rinfrescare le vostre memorie: The Call (2013) e In linea con l’assassino (2002), ma l’adattamento che ritroviamo in questa proiezione è al dir poco particolare e unico.

The Guilty (Il colpevole) mette in mostra il talento, in fase di regia e di sceneggiatura, dell’esordiente Gustav Möller e quello attoriale del protagonista Jakob Cedergren, per un’operazione ansiogena e ad alto tasso tensivo. La regia ci fa assistere ad una crescita di suspense e di psicologia che, con imprevisti colpi di scena lascia in noi un epilogo dolce-amaro equamente diviso tra tristezza e speranza.

E per voi quali sono le scene che vi hanno colpito maggiormente?

Curiosità

Il film è stato messo in scena in tempo reale, tra due stanze e un corridoio, con quasi un solo interprete in scena perennemente al telefono, The Guilty ha vinto agli scorsi Sundance Film Festival e Rotterdam Film Festival il premio del pubblico.

Buy Me a Coffee at ko-fi.com
Sosteneteci con un caffè!

La vostra Sara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...