Giornata internazionale delle donne!!#bookfriday

Auguri a tutte le donne che seguono questo blog e a tutte le donne di questo mondo!

Oggi è un giorno importante, perché nacque per promuovere i diritti delle donne lavoratrici. A renderlo internazionale fu Clara Zetkin che combatté con i suoi ideali socialisti per le donne lavoratrici e si proclamò anche contro la guerra negli anni più difficili della nostra storia.

Ho scelto di iniziare proprio da lei per parlarvi di questo graphic-novel che ho davvero amato e atteso col cuore in gola. Non l’ho scelta solo perché è una mia omonima (cosa di cui il mio ego ne sta godendo da qualche giorno), ma per ricordarci che se ora noi donne riusciamo a lavorare con un certo rispetto è grazie alle lotte di donne come la Zetkin.

DONNE SENZA PAURA

di Marta Breen & Jenny Jordahl

Dopo anni in cui cercavo qualcosa di leggero, ma che riuscisse allo stesso tempo a comunicare con forza la realtà e la storia, è uscito finalmente. Tramite queste raffigurazioni semplici e stilizzate possiamo capire la storia e l’essenza del vero femminismo, che ovviamente si discosta da quello che si professa oggi, il cosiddetto “Femminismo Light”.

LIBERTA’.

UGUAGLIANZA.

SORELLANZA.

In un libricino dello spessore di un dito vediamo ripercorrere 150 anni di lotte per l’emancipazione femminile, fatte di sacrifici e perdite. Oggi si parla sempre meno dei diritti delle donne o dei bambini, si tende a crederli scontati e spesso ne si travisa il significato.

Ora tutto risulta essere così semplice, anche poter studiare! Esatto, anche quell’azione che tutti odiamo fare e che la stessa Malala ha difeso a spada tratta a soli 16 anni. Ad un momento della mia vita ho odiato studiare, ma ho scoperto come noi ragazze nella storia siamo state relegate a semplici macchine di riproduzione e allora dal profondo del mio cuore indignato ho iniziato a combattere per chi non riuscisse a dire la sua.

Abbiamo vinto nella storia lotte importanti, ma dobbiamo ricordarci che ci sono ancora molte discriminazioni affianco a noi. Anche se non abbiamo vissuto quella realtà, noi donne agli occhi degli uomini risultiamo sempre l’animale debole nel momento in cui ci stuprano, nel momento in cui decidono di accoltellarci per un fantomatico tradimento.

Ragazze, Donne voi siete quello che siete, ma nel momento in cui dite no l’uomo non può avere l’arroganza di mancarvi di rispetto.

Proprio così, si parla sempre di RISPETTO. La vita e le relazioni sono una catena di rispetto reciproco, non dovete mai scordarvi chi siete e chi avete davanti.

Rispettate per essere rispettati!

“Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai niente. Sii gentile. Sempre”

Questa frase è la più rappresentativa del rispetto a parer mio, il giusto memorandum per chiunque. Uomini abbiate cura e rispetto delle donne della vostra vita dall’amica alla fidanzata, mentre voi ragazze abbiate la forza di dire no e denunciare soprusi o altre ingiustizie, prendete ispirazione dalle donne senza paure di questa graphic-novel. SIATE VOI STESSI !

VOTO: 📚📚📚📚📚

Auguri a tutti!

La vostra Clara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...