Collaborazione: LA CASA DEGLI SPECCHI, di Rosalie Hawks.

Buonasera miei carissimi readers, oggi vi parlerò di un romanzo che mi ha toccato particolarmente. Un distopico diverso dagli altri.

La casa degli specchi è il romanzo partorito dalla geniale mente di Rosalie Hawks, uno Young Adult distopico, ricco e diverso da quelli che ormai popolano le librerie.

Triskell Edizioni ha scelto bene!

Logan, Sebastian, Robin e Bernadette sono le figure di rilievo, su cui si articola la storia, che risultano essere ben delineate e ricche di sfumature. Sicuramente non posso dirvi di avere un preferito, è difficile, li amo tutti. Logan e l’aria di mistero che lo circonda, Sebastian con la sua lucidità, Bernadette e la sua devozione e infine Robin sempre con la sua mucca di peluche (vi confesso che mi sono sciolta nella lettura della storia dietro al peluche).

La casa degli specchi è un distopico diverso. Non fatevi trarre in inganno dall’inizio del romanzo dove la storia sembra simile a Divergent o Darkest mind, o anche Hunger Games; qui il Raccolto è qualcosa di ancora più profondo, rappresentativo di una società spietata.

Una società che si sporca le mani, che si eleva come un Dio sugli uomini; di fatti in questo futuro immaginario non vi è alcuna libertà. Un romanzo che nel dilettevole, riesce anche a farti riflettere sulle concezioni dell’uomo medio.

Nel futuro immaginario della Hawks, tutti i bambini vengono sottoposti all’età di otto anni a una selezione “naturale” (quasi a richiamare il pensiero Darwiniano) che può deciderne la sorte.

La storia è una vera corsa al ladro. Il governo ha scelto i migliori per acciuffare il più pericoloso criminale delle città grattacielo, ma i protagonisti che sono poco più dei teenager forse sono poco credibili nel loro ruolo (avrei giusto cambiato la loro età).

Il puzzle disegnato da Rosalie, risulta quasi impossibile da risolvere, ma il trucco sta in una lettura attenta del romanzo. Non dimenticatevi di divertirvi in questo viaggio futuristico, ovviamente!

La fluidità della storia, l’intreccio ben riuscito (ma sicuramente poteva essere approfondito) mi hanno convinto e portata ad apprezzare in tutto e per tutto le sue realtà. Lo sconforto di una realtà divenuta una gabbia che imprigiona i suoi protagonisti all’interno, come una casa degli specchi. La storia come ho detto all’inizio è diversa, sorprende e non cade mai nel banale, come ci si aspetta da un distopico, poiché al suo interno è anche una storia di rivalsa per sé stessi. 

Consiglio a tutti questa lettura, diversa e intrigante, romantica e di crescita interiore. Incoraggiante e critica della società, tutto ci porterà a capire il ruolo di un uomo nella sua vita e del bisogno intrinseco di ogni di scegliere da sé chi essere, chi amare e come vivere.

Voto: 📚📚📚📚.5

La vostra Clara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...