Recensione: OBSIDIO

OBSIDIO

di Amie Kaufman, Jay Kristoff

Buon pomeriggio miei cari readers!! Oggi sono qui per parlarvi dell’ultimissimo libro della saga del momento ILLUMINAE! Non ci credo ancora che sia finita questa storia che mi ha stregato dal primissimo dossier. 

Se ancora non lo conoscete potrete scoprire: Illuminae qui e Gemina qui

Era nato per caso l’interesse a questa storia; mi aveva attratto la copertina particolare, quel vedo non vedo che stuzzica l’attenzione, tante scritte e tantissimi segni. Colori accesi mi avevano subito attirato, ma al contrario Obsidio non si era fatto notare in libreria. Nonostante fosse l’ultimo, se non mi fossi innamorata della storia forse non lo avrei nemmeno visto. Da un lato può essere la sua sfortuna, poiché a differenza dei suoi fratelli è un libro più serio e distinto. L’altro aspetto, che potrebbe dargli una marcia in più, è la sua storia e la fama di essere il capitolo finale di una storia vincente.

Obsidio ci accompagna nel capitolo finale di questo racconto, iniziato con la fanatica dell’informatica Kady e il ragazzo Ezra, che ci hanno introdotto in una guerra spaziale, intrattenendoci con le loro chat nel volume di Illuminae. Siamo approdati sulla Heimdall, un’altra navicella spaziale; accompagnati dalla viziata Hannah e dal misterioso e pericolo Nik, abbiamo affrontato l’universo e le sue pieghe spaziali, ancora aiutati da una pazza intelligenza artificiale. 

Alla fine siamo ritornati sul pianeta di Kerenza insieme alla dolce e fragile Asha Grant, cugina di Kady, e al tecnico militare Rhys della BeiTech. Una storia nettamente diversa, sempre una corsa alla sopravvivenza, ma al centro della vicenda non abbiamo più una protagonista estremamente forte. Di fatti Asha è più debole delle sue compagne, non è brava con i computer e nemmeno sa lottare. Asha è un personaggio dall’animo dolce, sempre pronta ad aiutare i suoi compagni. L’amore non la fermerà dalla lotta per la sopravvivenza, anzi forse potrebbe anche spronarla. 

Obsidio è diverso dai volumi che lo hanno preceduto, l’attenzione non si concentra solo su una coppia. Qui possiamo avere un quadro generale di tutto, e come gli altri sarà in grado di mostrare in tutto e per tutto la vera essenza dell’essere umano. Vedremo paure, disperazione, vendetta e di certo non può mancare quella bontà d’animo che contraddistingue solo certe persone; ovviamente sempre su una evidente relazione macchina e uomo. 

Il finale è bellissimo, a mio parere, adeguato a questa lotta. Non è inaspettato e nemmeno scontato, semplicemente è come dovrebbe essere. Perché la storia è stata così ricca e avventurosa, che sarebbe quasi una mancanza non farlo finire così, con una spiegazione piena di parolacce hahah. 

L’ho amato, nulla da dire. Non ho trovato alcuna pecca a questa storia; è stato un tentativo ben riuscito di intrattenere il pubblico e di legarlo a questa fantastica storia. Il suo essere un dossier e non il solito romanzo fantascientifico, lo rende unico e speciale. 

Approvato e passa il giudizio a pieni voti, lo consiglio a chi vuole sperimentare qualcosa di diverso e vuole impegnare il cervello. Merita tantissimo e soprattutto è un trip meraviglioso. 

Voto:  📚📚📚📚📚

La vostra Clara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...