-Parole scritte- In un mondo di angeli caduti

Buongiorno miei cari readers,

eccomi tornata con un nuovo appuntamento dove vi parlerò di letture di angeli caduti o forse.

 

FALLEN e L’ANGELO CADUTO

4030_angelic_angels_heaven.jpg

Solo recentemente ho avuto l’occasione di leggere il genere Fantasy sugli Angeli caduti e devo dire che è molto interessante e coinvolgente.
Nei ultimi due libri che ho letto: Angel Fall e Fallen, ho notato molte vicissitudini e
somiglianze. In entrambi i romanzi troviamo lo stesso filo conduttore, ossia gli Angeli caduti: bellissimi, coraggiosi ma anche molto fragili. Anche essi nonostante sia delle “divinità ” non riesco mai a stare soli, come ogni essere
umano.

Ma troveremo altre due protagoniste a dar vita a queste letture, quasi sempre umane:
Penryn(Angel Fall) e Luce(Fallen).
Penryn è una guerriera, impulsiva e intelligente; invece Luce è una ragazza dolce, curiosa e che si lascia trasportare dalle emozioni.
Entrambe le ragazze hanno due cose in comune: essere umane, e amano molto le loro famiglie, nonostante le difficoltà che si trovano ad affrontare a causa o meno dei loro
familiari, non oserebbero mai abbandonarle o ferirle.

Ma le storie sono ancora più divergenti dei loro personaggi, in Angel Fall la preoccupazione e l’orrore sono molto più evidenti e più vissute a cause del clima dispotico e che incombe sempre su di esso.

Mentre in Fallen la preoccupazione e la confusione sono meno evidenti si, ma meno dirette al lettore, meno pesanti e probabilmente la colpa è attribuita alle forti particolari e emozioni che ci trasmette la scrittrice stessa. L’ultima cosa che hanno in comune è quella più importante e più bella: entrambe le opere suscitano in noi un’enorme curiosità che ci implica a seguire ogni sequel successivo, fino ad arrivare alla fine delle saghe, a volte con dispiacere, altre con stupore dei nostri occhi.

Ho amato come le due scrittrici, sono riuscite a mostrare le caratteristiche fisiche e mentali dei nostri personaggi, le descrizioni sono davvero bellissime.

La cosa più importante, è come le due opere siano riuscire a incatenare le nostre menti ad ogni parola e sussulto dei protagonisti. Penso che ogni lettore sia riuscito a immaginare tutte quelle descrizioni con in propri occhi, e non c’è cosa più bella in un libro: viverlo con i propri occhi del cuore.

 

Nonostante l’argomento sia lo stesso, ossia gli Angeli caduti, ho amato molto le grandi differenze fra le due protagoniste umane, Luce più emotiva e più razionale, mentre Penryn più coraggiosa, combattiva e impulsiva, simili solo all’esterno.

Sinceramente ho preferito Penryn a Luce, proprio per quella sua indole così impulsiva, con la risposta sempre pronta, ma anche molto intelligente.

 

Saranno proprio queste differenze a rendere i due libri più accattivanti e a rendere ogni lettore sempre più curioso nel sapere la fine delle saghe.

 

La vostra Sara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...