-Parole Scritte- Beastly

Buongiorno a tutti, eccoci qui con un nuovo appuntamento sulla rubrica.

             “Posso avere questo ballo?”

Beastly è una rivisitazione in chiave moderna della favola “La bella e la Bestia”, l’autrice ha voluto prendere spunto dalle versioni di Jeanne-Marie Leprince de Beaumonte di Gabrielle e Susanne Barbot de Gallon de Villeneuve, mantenendo attiva tra i personaggi la strega che compie l’incantesimo. Si vuole catalizzare l’attenzione sia sulla loro storia d’amore sia sullo stato d’animo dei protagonisti, sui quali concentra l’attenzione..

Kyle Kingsbury è un sedicenne newyorkese, nonostante il bell’aspetto, è molto arrogante e spregevole. Amava far soffrire le persone brutte o grasse, o non particolarmente interessanti e furono proprio queste sue caratteristiche a far sì che, Kendra una strega alle prime armi, decida di dargli una lezione.

I personaggi che più ho amato nel libro sono: 

Kyle, un ragazzo affascinante, ma apparentemente frivolo e superficiale verso le persone che riteneva dei “plebei”, però saprà farsi rivalutare durante la lettura. 

Lindy è una ragazza povera, con un padre drogato che pur di non allontanarsi dalla sua amata dose di inibizione mentale, lascerà sua figlia nelle zampe raccapriccianti di Kyle. La ragazza ama molto leggere e adora le rose, il loro profumo così soave era ciò che più amava di esse.

Will è sicuramente uno dei protagonisti viventi dell’opera narrativa, diviene l’insegnante cieco personale di Kyle. Un uomo gentile e premuroso che, come noteremo durante la lettura, si rivolgerà al nostro adolescente protagonista in modo molto calmo e cordiale, diventando poi uno dei pochi veri amici che abbia mai avuto.

Alex Flinn riesce a catapultarci in quel palazzo al quinto piano, dove Kyle “sconterà la sua pena”. Gli odori e i dettagli dei protagonisti sembrano ai nostri occhi quasi reali, ma in realtà l’epoca di cui parla Flinn è anche la nostra. La vera bellezza della vita, delle cose e delle persone è poco conosciuta ai nostri animi, pur ammettendolo con gran rammarico la storia tende ad essere molto realistica e sconcertante.

La morale della storia rimane invariata dalla favola disney.

Una lettura piacevole, coinvolgente e molto leggera. Il libro si legge quasi da solo, una scrittura dei nostri tempi, semplice e molto accattivante. Ho apprezzato il modo in cui Flinn si prende del tempo per approfondire il personaggio principale, Kyle. Pensavo che la storia d’amore sarebbe stata al centro, ma in verità ha quasi più importanza l’evoluzione del protagonista.

La vostra Sara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...