-Parole scritte- UN GIRO CON I LICANTROPI

-Parole scritte-

UN GIRO CON I LICANTROPI

Benvenuti ad un nuovo appuntamento della mia rubrica, oggi vi intratterò con i licantropi. Vi starete dicendo, “sarà la solita argomentazione sui lupi mannari”, e se invece fosse diverso? Grazie a Shiver, ho avuto modo di confrontare diversi paragoni sui licantropi,cinema,televisione e in fine i libri.

image

Attraverso la lettura di Shiver ho scoperto un nuovo mondo fatto di sentimenti e sensazioni. Shiver è un romanzo che travolge il lettore con mille brividi e sentimenti. Con i loro sguardi noi possiamo quasi sentire l’ossessione e l’amore che provano l’uno per l’altro. Sam un lupo dal manto ghiacciato,ma col cuore caldo e fragile. Grace una ragazza forte,ma sola in un mondo che non la capiva e che non capiva i SUOI LUPI. 

La grandissima forza è dovuta alla maestria di Maggie Stiefvater, che ha condotto ogni lettore in quei occhi gialli a guardare il “mondo” attraverso ad essi,e nella vita di Grace e in quella dei lupi.

“Muta la mia pelle/non mutano i miei occhi.”

Se in Shiver regnano i sentimenti, in “L’ultimo lupo mannaro” è la disillusione e la disperazione a condurre la storia finchè il protagonista non affronta un nuovo colpo di scena. L’humour è una delle caratteristiche più peculiari del libro, che si fonde con amore, dolore, poesia, sesso, sangue e morte.

Personalmente ho preferito Shiver, poiché mi ha colpito il lato sentimentale del libro che manteneva un tono di speranza senza il tono triste.

Ma i libri non sono gli unici a trattare i personaggi come i lupi mannari, “Un lupo mannaro americano a Londra” è un film diverso dagli altri. Infatti il protagonista, David, lotta con se stesso e la sua stessa natura che lo trasforma ad ogni luna piena. Pur di non commettere altri atroci omicidi,decide di suicidarsi,ma non riuscendoci in tempo,durante il suo ultimo plenilunio viene ucciso dalla polizia intenti a salvare la sua ultima vittima,la donna che amava più di sé stesso.

Nell’ultimo anno ha avuto un grandissimo successo, soprattutto tra gli adolescenti, la serie televisiva di Teen Wolf. Conosciuta soprattutto per i “manzi” che fanno parte di questa articolata storia. Teen wolf narra la storia del classico sfigato di turno che si rivaluta, grazie al soprannaturale. Scott verrà morso da un lupo mannaro, solo grazie al suo migliore amico dimostrerà di essere più forte di quanto crede. Stiles è il migliore amico di Scott, un personaggio di grande rilievo per questa serie televisiva immancabile col suo fluente sarcasmo.

Purtroppo non ho ancora avuto modo di vedere Teen Wolf, ma grazie alla mia amica Clara prossimamente lo guarderò e forse ve ne parlerò. E voi ragazzi? Cosa avete visto? Quale avete preferito? E quale secondo voi è il peggiore? Fatevi sentire.

La vostra Sara.


Trovate la recensione di Clara sul libro di Shiver qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...