Recensione: “GEMINA”

GEMINA

di Amie Kaufman e Jay Kristoff

Che viaggio si farà in questo secondo capitolo? E’ così che ho iniziato a leggere questo nuovo capitolo.

foto2

In Illuminae abbiamo conosciuto Kads e Ezra, due ragazzi carismatici e pieni di energie proprio come i protagonisti di Gemina, Hannah e Nik. Il carattere distopico di questa saga è il vero filo rosso delle vicende che appassionano insieme alle personalità dei personaggi. Come nel primo volume, anche il secondo non delude le aspettative, raccontando la sua storia attraverso un dossier investigativo, arricchito dalle illustrazioni della scrittrice Marie Lu.

Avvincente, affascinate e travolgente sono i termini per descrivere le vicende su Heimdall. Come per la Hypatia anche qui succede qualcosa di vitale importanza che porta a una lotta di sopravvivenza per i personaggi che con l’appoggio dell’uno verso l’altro diverrà qualcosa di più della semplice amicizia.

Non mi aspettavo la comparsa di nuovi personaggi in realtà, cedevo di dover leggere ancora di Kads e la sua passione informatica, ciò però mi ha colpita e affascinata nello stesso tempo. Perché creare nuovi personaggi è sempre difficile, sopratutto dargli una buona caratterizzazione, però gli autori ci sono riusciti. Nonostante alcune parti tecniche un po’ difficili (per fortuna sono poche e limitate), ho letto in poche ore la storia con una fame di informazioni che mi ha logorato da dentro.

Nik con la sua aura da cattivo della situazione, è riuscito ad affascinarmi col suo segreto. Mentre Hannah che all’inizio risultava quasi disturbante, perché troppo viziata, è riuscita a tirare fuori i cosiddetti e ha lottato con scrupolo e intelligenza.

Ho amato leggere questo libro  che ha scavato in me ancora più affondo un buco nero di curiosità e ipotesi su un ipotetico finale.

Mi chiedo chi stia manovrando tutto ciò.. O il motivo di tali decisioni. Se voi avete un ipotesi scrivetemela nei commenti o anche in privati su Facebook e Instagram. Sono davvero curiosa, fatevi sentire in molti. Hahah.

Concludo dicendo semplicemente che sia il primo che il secondo devono essere letti, vale la pena provare e sperimentare questo nuovo modo di leggere.

Voto:📚📚📚📚

Qui trovate la recensione di Illuminae, se ancora non l’avete letta dateci un occhiata.

Annunci

Una risposta a "Recensione: “GEMINA”"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...