Recensione: PRODIGIUM, la serie completa.

PRODIGIUM- La serie completa

Incantesimo, Maleficio, Sortilegio, Magico

di Rachel Hawkins

Sophie Mercer è una strega. Dopo l’ultimo incantesimo è obbligata a frequentare Hecate Hall, una scuola particolare per Prodigium, ragazzi dotati. Senza rendersene conto Sophie viene catapultata tra streghe, metafora, maghi, licantropi, fate e vampiri. A rendere tutto più complesso è l’incombere di una nuova minaccia, che si concentrerà su Sophie e la sua famiglia.

prodigium-la-serie-completa_8702_x1000


The-prodigium-trilogy

Sophie Mercer è la protagonista di questa trilogia insieme al suo sarcasmo. Si distinguerà da tutti gli studenti della scuola, non solo per il ruolo ricoperto dal padre  ma anche per la sua innata dote di combina guai.

La storia è emozionate, piena di colpi di scena e intrighi talvolta inaspettati.

Sophie incontra degli amici importanti in quella scuola, come Jenna la succhiasangue che nessuno accetta, ma la migliore amica che nemmeno la protagonista si sarebbe mai aspettata.


Avevo scelto questa trilogia per la sua copertina colorata, senza leggere davvero la storia. Personalmente ho amato l’idea di una strega in un ambiente completamente paranormale, Sophie mi ha fatto vivere la sua magia attraverso le parole. Il suo amore, le sue confusioni mi hanno attanagliato il cuore durante questa avventura. Ebbene sì, la trilogia di Prodigium è un’avventura per combattere chi segue brutte convinzioni.

Purtroppo ho riscontrato una parte negativa ovvero la cosiddetta battaglia finale, dove si risolvono tutti i problemi, viene descritta e messa li senza legarsi all’avvenimento antecedente. Trovo questo stacco netto una mancanza dell’autrice, rendendo quasi deludente la scrittura del libro. Perché dopo tre libri scritti in modo così scorrevole e cronologico, sempre legati da un filo, fino ad arrivare alla scena che dovrebbe risolvere tutto quasi tagliata dal resto dei libri.

Prodigium non è l’unica trilogia che ha questa mancanza verso la fine del libro, dove si ha uno scatto totale e una descrizione confusionaria degli avvenimenti.

Tralasciando questa mancanza finale, la storia si rivela avvincente e consistente. Tutti i personaggi hanno un ruolo definito per il progredire della narrazione, rendendo meno sola la protagonista.

Oltre al personaggio di Sophie, ho amato Cal per tutta la storia. Cal, second lead, è purtroppo l’unico personaggio relegato in un ruolo quasi marginale nonostante sia uno dei più importanti in questa storia.

Il finale è felice con un retrogusto amaro, che farà scendere qualche lacrima ai lettori più sensibili come la sottoscritta.

Consiglio questo libro scorrevole e avvincente a tutti quelli che ancora non riescono a sopportare la fine di Harry Potter, magico e incoraggiante.

Voto:📚📚📚


La vostra Clara.

Avete letto anche voi Prodigium? Cosa vi pare di questa nuova trilogia? Quale è il personaggio che più avete amato? Fatemi sapere la vostra opinione nei commenti e se conoscete altri libri “magici” segnalateli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...