Recensione: “Milk and honey”

MILK AND HONEY

Parole d’amore, di dolore, di perdita e di rinascita.

di Rupi Kaur.

 

«Milk and honey è un libro che ogni donna – non ogni lettrice, proprio ogni donna – dovrebbe tenere sul proprio comodino.»The Huffington Post

FullSizeRender

Una raccolta di parole, di versi e poesie che come una freccia arrivano dritte al cuore. Rupi Kaur è una donna prima di tutto, ama col cuore in mano e le sue parole fanno crescere i sentimenti del lettore. Una raccolta di coraggio e amore. Le parole sono lí, semplici e incisive, accompagnate da altre immagini ugualmente importanti. Il libro è strutturato in modo semplice e molto minimale come grafica, diviso in quattro capitoli con un obiettivo diverso. La semplicità la fà da padrone e attira il lettore. Milk and honey è una raccolta che parla di femminilità e elogia tutte le donne per quello che sono. Rupi Kaur è una giovanissima poetessa, che si è avvicinata a questo mondo per combattere tutti i sentimenti negativi che aveva nell’animo. L’inchiostro su carta è quel bisturi invisibile che vi apre in due il cuore rendendo chiunque legga, una semplice anima con i suoi sentimenti e le sue passioni.

sono acqua

tenera abbastanza

da offrire vita

tenace abbastanza

da annegarla

Ho davvero amato questa raccolta, mi ha resa più padrona di me stessa. Rupi Kaur con le sue parole è vicina a tutti i suoi lettori, li accompagna in una passeggiata per capire una donna e tutti i suoi piaceri. I sentimenti personali di una donna diventano universali, ogni donna riesce a rispecchiarsi in questo libro. The Huffington Post ha ragione nel dire che va tenuto sul comodino, questo libro dopo una prima lettura saprà dare una grandissima forza solamente essendo vicino a voi. Il mio libro è vicino al letto, nella borsa o nello zaino, ma sarà sempre con me.

VOTO: 📚📚📚📚📚

 

 

Clara’s bookmania.

6 risposte a "Recensione: “Milk and honey”"

    1. Grazie mille del consiglio ❤ al momento sono in lettura di altri quattro libri però quello che mi hai consigliato mi ha stuzzicato un sacco ❤ grazie ancora

      "Mi piace"

      1. Certamente, Chi sta male non lo dice di Antonio Dikele Distefano, Racconti di diavoli e una favola di Steveson, L’arte di ottenere ragione di Schopenauer e sto rileggendo Obsidian della Armentrout.

        "Mi piace"

      2. Per me risulta molto impegnativa non avendo mai fatto filosofia, però mi ha appassionato subito dal titolo mentre era in un angolino. Grazie a te per tutto<3

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...